Logo Pedagogicamente

Attività

PEDAGOGICAMENTE

Le nostre attività principali,

dedicate a piccoli e grandi

Pedagogicamente è un centro educativo che sviluppa attività ludiche per le famiglie e i bambini (promozione delle buone prassi educative, lettura in famiglia, laboratori educativi).

Lavoriamo anche in ambito riabilitativo: non ci occupiamo di disabilità, ci occupiamo di inclusione e lo facciamo intrecciando diverse professionalità educative e socio-sanitarie) con diverse utenze, ( famiglie di bambine e bambini con disabilità e famiglie a sviluppo tipico).

predefinito

predefinito

LE ATTIVITÀ DI PEDAGOGICAMENTE

A casa di Lalla

Presso il centro educativo polifunzionale di PedagogicaMente, nasce A casa di Lalla, Il Coworking delle mamme, attorno al quale fioriscono iniziative e servizi di sostegno alla professionalità e alla genitorialità. Le Mamme accompagneranno le loro bambine e i loro bambini presso il servizio educativo, sicuri di poter rispondere sempre ai loro bisogni, senza dover rinunciare al lavoro.

A casa di Lalla – Il coworking delle mamme – prevede la condivisione di spazi e risorse tra professioniste, senza tralasciare il loro essere mamme e valorizzando e accogliendo i bisogni delle bambine e dei bambini.

Il coworking moltiplica le opportunità di collaborazione tra le professioniste, riduce i costi e i tempi e crea e genera benessere diffuso, perchè all’interno della struttura, la mamma può seguire corsi di Yoga, consultare professionisti su temi educativi, sociali e buone prassi educative.

LE ATTIVITÀ DI PEDAGOGICAMENTE

Allenamente Doposcuola

La carriera scolastica costituisce un aspetto fondamentale nella vita dei giovani, non soltanto per l’importanza dell’apprendere, ma anche, e soprattutto, quale indicatore di benessere. In quest’ottica, il servizio di doposcuola specialistico “AllenaMente” si propone di offrire supporto scolastico ad alunni che necessitano, a vario titolo, di ricevere un maggiore sostegno per migliorare il
loro rendimento scolastico.
Il servizio AllenaMente si rivolge a tutti gli alunni, di ogni ordine e grado, che necessitano un supporto scolastico; il doposcuola, dunque, abbraccia giovani che necessitano di acquisire un metodo di studi e strategie di apprendimento più efficaci. Un particolare focus è riservato ad alunni con Disturbi Specifici dell’Apprendimento o con Bisogni Educativi Speciali, che necessitano di un supporto specialistico adeguato.
Il doposcuola nell’ottica dell’inclusività, si rivolge altresì ad alunni in condizioni di sviluppo atipico (disabilità intellettive e altri disturbi del neurosviluppo), strutturando interventi appositi a favorire oltre che gli apprendimenti, anche esperienze socio-relazionali significative, all’interno di un setting protetto. Il servizio “AllenaMente”si propone come intervento di rete insieme a tutte le istanze che si prendono cura dell’alunno: la famiglia, la scuola, i servizi sanitari locali. Sono pertanto garantiti, all’interno del servizio, incontri finalizzati a supportare la famiglia e a monitorare il percorso dell’alunno, insieme alla scuola e agli eventuali altri servizi in cuiè in carico.

LE ATTIVITÀ DI PEDAGOGICAMENTE

Riabilitazione ASP

La Cooperativa da anni offre consulenze e servizi ad opera di specialisti e attività inclusive con bambini a sviluppo tipico e non, avendo acquisito nel tempo esperienza, continuando al contempo ad accrescere il proprio expertise rispetto alle disabilità. L’ottica è quella del modello ICF biopsicosociale, in cui accanto alle difficoltà e disabilità, sono prese in considerazione le competenze emergenti, le potenzialità del bambino, i fattori ambientali, insieme a barriere e facilitatori dell’apprendimento e dello sviluppo.
Alla famiglia, è dato un ruolo centrale nell’educazione e nella riabilitazione del bambino, ben conoscendo gli esiti positivi di un progetto integrato, che abbracci la dimensione pedagogica, sanitaria e sociale, costruito e fondato con la famiglia e non per la famiglia, in cui i genitori rivestono il ruolo di coterapisti, rinforzando le loro capacità di coping (=far fronte a) rispetto alla disabilità del loro figlio. In questo ambito, le attività di parent training si prefiggono lo scopo di potenziare le competenze genitoriali e fornire tecniche per fronteggiare la situazione del loro bambino. Una struttura ambulatoriale di riabilitazionemprecoce, inserita in una cornice educativa ad ampio respiro, che preveda la presenza assidua dei familiari, e la collaborazione con altre realtà educative, mira quindi a generalizzare in tutti i contesti di vita del bambino i progressi ottenuti all’interno del setting riabilitativo. 

Continua a leggere
Appare importante, infatti, sottolineare come nei canonici assetti riabilitativi, studio professionale o centro diurno, il bambino ottenga buoni progressi perlopiù ristretti ai contesti specifici o con le figure riabilitative in assetto uno ad uno; invero si ritiene opportuno che il bambino e la famiglia possano disporre di tutti gli strumenti per concorrere alla realizzazione di nuove conquiste dei loro piccoli, generalizzando gli apprendimenti in contesti più naturali possibili, quali uno spazio gioco, una palestra, a scuola, o in famiglia. L’intervento in questo caso diviene complesso e vede co-protagonisti genitori, terapisti, insegnanti e servizi di riferimento.
Il supporto alla genitorialità, o parent training, appare come mezzo necessario per completare il lavoro iniziato in assetto riabilitativo, insieme al lavoro scolastico coordinato e tessuto insieme (complexus) alle figure riabilitative. L’equipe polispecialistica di Pedagogicamente è composta da pedagogisti, psicoterapeuti, logopediste, neuropsichiatri, neuropsicomotricisti, docenti, e altri operatori della salute in età evolutiva. Essa lavora in sinergia e opera un presa in carico globale del bambino e della sua famiglia. La cooperativa si rivolge quindi a tutte le fasce d’età ed in particolare a soggetti biologicamente e/o socialmente svantaggiati ed alle loro famiglie, secondo un approccio ecologico e di benessere multidimensionale, che coinvolga tutto l’ecosistema familiare.
Tutti gli operatori, che dispongono di comprovata esperienza e profili professionali di alta specializzazione, promuovono una metodologia di rete sia all’interno del Centro che all’esterno e mantengono rapporti di collaborazione attiva con il territorio in particolare con le scuole, i pediatri, medici di famiglia, ASP e le diverse agenzie educative.
Il Centro accoglie le famiglie insieme ai loro bisogni, opera anche nell’ambito preventivo e ha particolarmente a cuore la promozione del benessere psicologico e della salute nell’infanzia e nell’adolescenza; attiva campagne di sensibilizzazione, promozione e giornate di studio aperto in cui alcuni operatori sono a disposizione per incontri informativi gratuiti. In ambito clinico si occupa di diagnosi e cura di diversi disagi o difficoltà dell’età evolutiva per esempio: disturbi dello spettro autistico, disturbi della sfera emotiva e comportamentale, deficit di attenzione e iperattività, psicosi, disagi adolescenziali, nuove dipendenze, ansia e fobie, disturbi dell’umore, nuove forme di sofferenza adolescenziale, isolamento sociale, diagnosi e riabilitazione dei DSA: dislessia, disgrafia, disortografia, discalculia, disprassie, disturbi dello sviluppo neuro e psicomotorio, disturbi del linguaggio e molto altro ancora, secondo le linee guida nazionali, con approcci evidence based, quale a titolo esemplificativo, quello psicoeducativo cognitivo-comportamentale.

LE ATTIVITÀ DI PEDAGOGICAMENTE

Formazione Operatori

La Cooperativa, nell’ambito degli obiettivi statutari, ha organizzato diversi corsi di formazione, in collaborazione con altri Enti, quali:

  • Operatore didattico;
  • Tutor dell’apprendimento;
  • Assistente alla comunicazione;
  • Corsi Lis;
  • Corsi Operatore tiflologico.

Inoltre, ha stipulato convenzioni per tirocini curriculari ed extracurriculari con Atenei Nazionali, quali:

  • Unipa;
  • UniNT;
  • UNICattolica;
  • Iescum.